Volley, vittoria di carattere per la Leonessa

Volley, vittoria di carattere per la Leonessa

Sesto successo per le altamurane che battono 3-0 la Volleyup Acquaviva

Finisce 3-0 per la Leonessa la sfida della sesta giornata di Serie C tra le altamurane e la Volleyup disputatasi al Palazzetto “Cupola” in via Piccinni. Le biancorosse, che hanno portato a casa la gara con i parziali di 25-22, 25-19 e 25-19, ottengono tre punti preziosi, vista la ardua gara a cui si è assistito.
La Volleyup ha infatti messo da parte i legami extracampo delle due società (che collaborano nel settore giovanile), rispettando a pieno l’impegno e i pronostici della vigilia che li reputavano comunque una complicata avversaria da affrontare in questo girone anche classifica alla mano (5e dopo la quinta giornata).
Passando alla gara, non è facile esprimersi. L’andamento dei tre set è pressoché identico e questo è un dato che si può evincere anche dai punteggi, ma la vera costante della gara sono stati gli errori e le conseguenti occasioni sprecate. Sì, perché già in avvio la gara anticipa un po’ ciò che si vedrò in quelle che sarà l’ora e mezza successiva.
La Leonessa, passata in vantaggio con i primi due punti, viene rimontata e rimonta a sua volta, con il punteggio che oscilla in continuazione dal +3 al -3 per le altamurane. Il dato è ancor più evidente considerando un dato: le due squadre si sono “rimontate” ben 9 volte nell’intero primo set. I break, spesso con un vantaggio minimo, venivano spesso interrotti sin da errori personali delle ragazze, non solo della Leonessa, rendendo lenta e macchinosa la gara forse non piacevole da vedere, ma sicuramente capace di lasciare il fiato sospeso in più frangenti.
Chiuso il set con un’ultima rimonta, quella da 19-21 a 24-21 e conseguente set vinto dopo un set-point annullato, la Leonessa va avanti nel punteggio, ma rientra nel secondo set con le stesse difficoltà del primo terzo di gara. Sotto di 3, arriva al pari e torna sotto in avvio, ribalta 8-7, ma questa volta dopo qualche titubanza, mantiene maggiormente il controllo della gara. Con il punto del 13-12, la Leonessa si scolla di dosso le “Libellule”, mettendo 8 punti tra sé e le avversarie, poi però un nuovo crollo spaventa il palazzetto. Le acquavivesi, dimezzano il vantaggio, ma ciò non basta, per fortuna delle altamurane che arrivano così al set-point, questa volta conquistato sin da subito per 25-19.
C’è un set, però, sugli altri, che un po’ si distingue nella gara e si tratta del terzo. Non tanto per i ritmi, simili e per metà di esso, se non più lenti con un punteggio che cambia praticamente una volta per parte fino al 9-10, ma per un cambio, che a metà set rivoluziona la gara. L’ingresso della giovane potentina Noemi D’Onofrio è la svolta del set come dimostra il premio “MVP” (Miglior Voto Parita) che le è stato assegnato dalla società biancorossa. La Leonessa continua sì a faticare nel punteggio ad “allontanare” la Volleyup, ma la squadra a lottare in campo trova un atteggiamento differente che sembra risultare più sicura di portare a casa il set. La conclusione sarà un 25-19, netto, conquistato con le unghie e con i denti, ma ciò che importa alla fine è l’esito della gara e il successo vale tanto.
Vale tanto, anche perché sono 6 successi su 6 per le biancorosse che mantengono a punteggio pieno il primato con un solo set perso e con un vantaggio di due punti dalla prima inseguitrice: il Monopoli.
Attesa per la prossima gara in casa del Corato, la Leonessa tornerà in casa a dicembre, il 4, per la sfida contro il Turi.

altamuralife.it

Allegati

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: