Team Altamura, sale la febbre per il derby con il Matera

Team Altamura, sale la febbre per il derby con il Matera

La società ha messo a disposizione due bus per i tifosi

Mancano poche ore all’atteso derby della Murgia che domani pomeriggio metterà di fronte Matera e Team Altamura. Nella città federiciana è ormai corsa ad accaparrarsi i biglietti per una sfida che torna dopo tanti anni di assenza. La società biancorossa si attende un’invasione pacifica della città dei Sassi per sostenere una squadra che, nelle ultime cinque giornate, sembra aver trovato la quadratura del cerchio, facendo incetta di risultati e, soprattutto, sciorinando un gioco belle da vedersi. Grande merito va dato a mister Ciro Ginestra che, sin dai primi giorni del suo ritorno ad Altamura, ha messo subito le cose in chiaro su quella che sarebbe stata la filosofia della squadra: scendere in campo sempre per fare il proprio gioco, qualunque fosse l’avversario di giornata. Dopo quasi un terzo di campionato, si può dire che i risultati iniziano a vedersi con la Team Altamura che ha lentamente ed inesorabilmente scalato la classifica fino ad insediarsi in quinta posizione, ma a pochi punti di distanza dalla prima piazza, occupata dalla Cavese.
Durante la consueta conferenza stampa che precede la partita, il tecnico della squadra altamurana ha parlato così della partita contro il Matera: “Sicuramente è una partita sentita come ogni derby che si rispetti, ma noi dovremo affrontarla con la stessa serenità con la quale abbiamo disputato le ultime partite. Sarà un match importante per il proseguo del nostro campionato, ma vale tre punti come le altre. Troveremo un terreno di gioco difficile, appesantito dalla pioggia caduta negli ultimi giorni”. Poi, sulla squadra avversaria aggiunto: “Troveremo una squadra diversa da quella affrontata ad agosto in Coppa Italia, una squadra che sembra aver trovato il giusto assetto, una squadra in salute che, come noi, viene da una serie importante di risultati utili. Non sarà facile, ma noi cercheremo di fare del nostro meglio, per la maglia, per i nostri tifosi e per la società e anche per la classifica
Come anticipato da mister Ginestra, il Matera, dopo l’avvento di Salvatore Ciullo in panchina, sembra aver trovato la propria identità, conquistando otto dei dodici punti totali nelle ultime quattro partite, facendo due vittime illustri come Brindisi e Nocerina. Anche il tecnico materano, così come il suo collega altamurano, alla vigilia della partita ha cercato di smorzare i toni, sull’importanza della partita: “È una partita particolare” – durante la conferenza stampa pre-partita – “Giocare questo tipo di match invoglia un po’ a tutti. Però, oggi, nella situazione in cui ci troviamo non ci possiamo di dire che questa partita è più importante di quella. Conosciamo il valore di quella di domani. Dobbiamo fare una grande prestazione per dare soddisfazioni ai nostri tifosi e permetterci di muovere ancora la classifica”.
Per agevolare l’afflusso dei tifosi altamurani allo stadio “Franco Salerno” di Matera la società altamurana ha messo a disposizione due bus gratuiti: per usufruire di questo sevizio gratuito, i tifosi dovranno presentarsi al raduno, previsto per le ore 13,00 presso lo stadio “D’Angelo”, muniti di biglietto, acquistabile in prevendita presso il Bar Commercio, dove sarà possibile prenotare anche il posto sul bus. Per chi, invece, è intenzionato a raggiungere la città materana con i propri mezzi, i tagliandi della partita sono acquistabili online attraverso il circuito GO2.
La partita sarà arbitrata da Mattina Nigro della sezione di Prato, i suo assistenti saranno Matteo Siracusano della sezione di Sulmona e Manuele Giorgetti della sezione di Vasto. Fischio d’inizio alle ore 14,30.

Allegati

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: